La Fraternità oltre le frontiere

Pax Christi - Punto Pace Molise

Il tema della “sicurezza” e della conseguente lettura discriminatoria verso gli stranieri, gli immigrati, i diversi, propinato da certa politica gaglioffa, desta profonda preoccupazione e sgomento perché contrario a quel principio della Fraternità richiamato da Papa Francesco come tema per la prossima giornata mondiale per la Pace del 2014 “Fraternità, fondamento e via per la pace”. La Marcia per la Pace si terrà nella nostra regione, a Campobasso, il 31/12/203, preceduta da un convegno promosso da Pax Christi Italia . L’appuntamento è importante, e vorremmo fosse riempito di contenuti. Ci chiediamo quindi se e come, la nostra regione pratichi l’accoglienza delle persone richiedenti asilo politico, di diversa pelle, cultura e a volte anche religione.
Lo spazio che l’informazione locale, ormai con cadenza quasi quotidiana, offre a sentimenti di esclusione e repulsione verso, in generale, i diversi e la volontà politica, che temiamo, si nasconda dietro i progetti faraonici di accoglienza stridono con lo spirito di fraternità e di accoglienza diffusa e ci spingono a porre il problema dell’ accoglienza responsabile per evitare la “cosificazione” dell’altro cui allude il Papa in alcuni stralci del comunicato. L’altro visto non nella sua ricchezza di essere umano ma come oggetto, attraverso cui beneficiare dei consistenti contributi previsti.
La disponibilità delle strutture a San Giuliano di Puglia può essere un’occasione preziosa per praticare nei confronti di persone, che hanno intravisto l’Italia come ultima spiaggia, un’accoglienza umanizzata e integrante sia nell’ambito ristretto della nostra regione che a livello nazionale. Pertanto diciamo no a una forte concentrazione di persone, a una militarizzazione del luogo, a un trattarli come animali rinchiusi in un circo. La nostra scelta umana prima che cristiana ci impone di rimetterci in discussione perché nessuno sia escluso, ma ad ognuno venga offerta l’opportunità di realizzarsi nel luogo dove meglio ritiene. La natura non ha frontiere.

articoli correlati

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.20