ARTICOLO 5

Quella piccola Pace da far crescere

Gruppo Arancione: Agatino C. (IPM) - Carlo N. (Boggio Lera) - Samuele B. (Don Bosco)

La Pace, concetto astratto e generale, ma allo stesso tempo difficile da argomentare, è qualcosa che può anche essere legato alla quotidianità e al concreto. Dunque, partendo proprio da questo aggettivo, pensiamo alla Pace come una piccola bambina nata dall'amore di due persone. Chi meglio di una figlia può trasmettere serenità? Quella pace che manca, che non riusciamo a trovare con facilità e che magari qualcun altro può farci riscoprire. È bello pensare che una creatura con poca esperienza e anni di vita possa migliorare la vita di un uomo, non così piccolo, che ha bisogno però di grandi cambiamenti. Se pensiamo attentamente e fino in fondo alla possibilità di trovare Pace, facendo riferimento al rapporto padre-figlio, possiamo trarre diverse conclusioni e tra queste, sicuramente quella di una complicità in cui il padre ha il dovere di trasmettere valori sani, leali e amorevoli verso il bambino, e così quest’ultimo, anche inconsciamente attraverso la sua spontaneità e innocenza, trasmettere al padre un senso di dovere, ma anche l’importanza di accudire una creatura così indifesa. Pensiamo a quanto sia utile aiutare e usufruire del proprio tempo per aiutare a crescere qualcuno, specialmente se questo non è poi cosi diverso e distante da noi. Pace significa, quindi, anche sacrificarsi e mettere da parte un po’ se stessi per dar spazio agli altri. È importante che alla base di tutte le relazioni ci sia questo presupposto! Ma Pace non è solo assenza di guerra. Non bisogna solo far riferimento all’astensione di un conflitto; di fondamentale importanza è la ricerca di un’armonia che non ci porti ad entrare in un clima di opposizione e divergenze o ancor peggio in una condizione di apatia. Essere apatici o indifferenti e evitare di far guerra, non cercando la Pace, ha poco senso e importanza. Non saremo mai capaci, in ogni caso, di trovare un’armonia interiore solo grazie a noi stessi. Gli altri, chiunque essi siano, potranno accompagnarci e sostenerci nella ricerca di una condizione senza dubbio difficile da realizzare e da mantenere. Vogliamo sperare che tra noi possa prevalere sempre un sentimento positivo e che possa crescere e migliorare sempre. Bisogna ripartire dalle seconde possibilità che ci vengono offerte e dalle quali possiamo raccogliere ottimi frutti. Non servono grandi imprese, bastano piccoli gesti per la serenità di un uomo. La pace è quel respiro sottile di un neonato che, stanco dopo un lungo pianto, ha trovato serenità e riposa tranquillo. Chissà a cosa pensa? Forse il suo obbiettivo era quello di essere protetto o forse di essere cullato per un po'. È certo che davanti al suo sonno tranquillo un padre non può che essere in Pace.

Ultimo numero

Affare fatto
DICEMBRE 2019

Affare fatto

90 cacciabombardieri F35
14 miliardi di euro.
Una follia.
Il programma aeronautico
piĆ¹ costoso di tutti i tempi.
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.29