Basta poco

14 dicembre 2018 - Tonio Dell'Olio

Ogni giorno avvengono cose che, se racontate e raccontate bene, ci aiuterebbero a crescere meglio, in una convivenza pacifica che porta a esiliare le guerre d'ogni tipo dai nostri orizzonti. Ad esempio in Giordania nei giorni scorsi è avvenuto che il direttore del giornale web musulmano al-Wakeel e una sua giovane collaboratrice siano stati arrestati con l'accusa di offesa alla religione secondo le leggi vigenti in quel Paese. Questa volta la religione vilipesa era quella cattolica perché un vignettista aveva manipolato l'Ultima cena di Leonardo nel tentativo evidente di mettere alla berlina Gesù con gli apostoli. Avendo un procuratore giudicato quanto meno irriverente (blasfema) quella vignetta, ha proceduto a ordinare l'arresto immediato dei responsabili. A distanza di tre giorni, il vescovo William Shomali, vicario patriarcale per la Giordania, ha chiesto al giudice un gesto di clemenza così che i due ieri sono stati scarcerati. D'altra parte la vignetta era stata rimossa e, forse, il vescovo avrà considerato che Gesù Cristo avrebbe fatto prevalere abbondantemente la misericordia sull'offesa ricevuta. Ecco, sono gesti come questi, semplici ed efficaci, a rendere le relazioni più serene e a farci guardare con speranza al futuro. Nota a margine: a mio parere il più offeso tra tutti dovrebbe essere Leonardo da Vinci. Ma questa è un'altra storia.

Ultimo numero

11 febbraio 1929
FEBBRAIO 2019

11 febbraio 1929

Riuscirà pian piano (o più rapidamente...)
la nostra Chiesa a essere, come le altre,
chiesa libera tra chiese libere?
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.16