La Certosa di Trisulti

28 gennaio 2019 - Tonio Dell’Olio

In una località incantevole tra i monti Ernici a Collepardo in Ciociaria si erge, fiera di storia e di fede, la Certosa di Trisulti. Purtroppo i monaci che la abitavano l'hanno dovuta abbandonare per mancanza di vocazioni ed è stato così che “in mancanza di migliori acquirenti” come si è espresso il vescovo di Anagni, da un anno è stata affidata alla Dignitatis Humanae Institute. Per intenderci è una Fondazione statunitense che fa capo a Steve Bannon, braccio destro strategico di Donald Trump, il guru delle sue elezioni e portabandiera dei Neocon, veterocattolici contrari a ogni parola pronunciata o scritta da Papa Francesco. Gestiranno l'antica Certosa per 100mila euro all'anno con l'intento di “promuovere la vera fede cattolica”. Il deputato Nicola Fratoianni ha presentato un'interpellanza al Parlamento segnalando che la fondazione: “intende utilizzare la Certosa di Trisulti quale sede di rappresentanza del movimento politico internazionale guidato da Steve Bannon (The Movement). La certosa rischia di diventare una scuola di formazione politica internazionale per difendere le radici cristiano-giudaiche dell’Occidente”. E il Washington Post riporta che si sta lavorando per “trasformare la certosa in un’accademia per studenti 'guerrieri' che vogliono imparare le regole del populismo, per diventare una nuova generazione di sovranisti”. Il governo rispondendo all'interrogazione ha smentito perché questi scopi non rientrerebbero tra gli usi previsti dal contratto. A noi rimane qualche perplessità e la volontà di vigilare.

Ultimo numero

Rigenerare l'abitare
MARZO 2020

Rigenerare l'abitare

Dal Mediterraneo, luogo di incontro
tra Chiese e paesi perché
il nostro mare sia un cortile di pace,
all'Economia, focus di un dossier,
realizzato in collaborazione
con la Fondazione finanza etica.
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.36