La Nutella si fa col cacao

10 dicembre 2019 - Tonio Dell'Olio

Sono anni che contestiamo lo sfruttamento dei lavoratori del sud del mondo sottopagati per produrre le materie prime di tutto ciò che nel nord si consuma avidamente. C'è tutto un mercato che si chiama “equo e solidale”  che intende ristabilire un rapporto di giustizia con i lavoratori, con la terra e con l'aria di regioni “impoverite”, che non è sinonimo di povere. Ma è quanto mai singolare che in un barattolo di cioccolato spalmabile ci sia qualcuno che veda le nocciole e non si accorga del cacao. Quel cacao infatti non si produce affatto in Italia e il più delle volte è il risultato di lavoratori sfruttati che nelle pubblicità televisive danzano al ritmo di musiche improbabili. E a chi non si accorge che lì c'è il cacao ricordiamo che c'è anche l'olio di palma che produce disastri molto peggiori delle nocciole turche. E se proprio bisogna indicare qualcosa di brutto del governo turco ricordiamo che le sue scelte militari nuocciono gravemente alla salute delle popolazioni curde. Insomma, le nocciole sarebbero di per sé un dato persino trascurabile.

Ultimo numero

Affare fatto
DICEMBRE 2019

Affare fatto

90 cacciabombardieri F35
14 miliardi di euro.
Una follia.
Il programma aeronautico
piĆ¹ costoso di tutti i tempi.
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.30