Ecologia del cuore

26 febbraio 2020 - Tonio Dell'Olio

Mi è sorta, improvvisa, un'insana curiosità: sono andato a cercare in rete le immagini delle sputacchiere. Oggi non si usano più e io non ricordo di averne mai vista una. Ma evidentemente nel passato recente avevano una loro funzione ed erano considerate persino una misura di igiene e buona educazione perché evitavano che i residui bronchiali o i muchi nasali, potessero essere “depositati” sul pavimento della casa, per strada o, comunque, in giro. Ne ho trovate alcune molto fini, in ceramica o porcellana, in ottone e alluminio o addirittura in metalli preziosi. Mi sono sembrati veri e propri monumenti all'ipocrisia. Come voi, anch'io mi sono disgustato al solo pensiero che ci sia stato un tempo in cui questo potesse accadere abitualmente. Poi ho pensato a Facebook e ad altri strumenti social e mi sono detto se non fossero queste le moderne sputacchiere di oggi. Poi subito dopo ho cominciato a nutrire un sentimento di vergogna verso le generazioni future che, consultando chissà quale strumento, scopriranno che c'erano luoghi virtuali che raccoglievano il peggio di personalità codarde e pusillanimi che sputavano odio, disprezzo e offese proprio in quelle moderne sputacchiere. Poi ho pensato che oggi comincia la Quaresima che propone il digiuno come via di purificazione e ho ascoltato le parole di Papa Francesco: “È tempo per dedicarsi a una santa ecologia del cuore. Tempo di fare pulizia. Viviamo in un ambiente inquinato da troppa violenza verbale, amplificata dalla rete: oggi si insulta come se si dicesse ‘buona giornata'”. Da qui la proposta di esercitarsi in questa santa ecologia del cuore in questo tempo quaresimale.

Ultimo numero

Rigenerare l'abitare
MARZO 2020

Rigenerare l'abitare

Dal Mediterraneo, luogo di incontro
tra Chiese e paesi perché
il nostro mare sia un cortile di pace,
all'Economia, focus di un dossier,
realizzato in collaborazione
con la Fondazione finanza etica.
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.36