Il vaccino della solidarietà

4 maggio 2020 - Tonio Dell'Olio

Fase 2 o non fase 2 spero sia chiaro a tutti che il problema della circolazione del virus e dei danni che produce, non è superato. Grazie alla limitazione della circolazione delle persone e alla chiusura di alcune attività, si sono raggiunti risultati preziosi in termini di salute e di vite umane salvate. A detta di tutti coloro che sono competenti nella materia, l'unico rimedio è la scoperta del vaccino e la sua estensione universale. A questo punto tutti immaginiamo gli appetiti dei laboratori privati di ricerca e delle case farmaceutiche. Ma siamo consapevoli che chiunque continui a pensare di poter trarre quello straordinario vantaggio economico dimostra di non aver compreso la lezione dell'emergenza. Se il numero impressionante di morti e di contagiati non ha persuaso le nostre coscienze che il portafogli deve cedere il suo trono alla vita e alla solidarietà, come in un gioco da tavolo, ci tocca tornare al punto di partenza. Jonas Salk (1914-1995) è il biologo che inventò il primo vaccino contro la poliomielite che, negli anni '50 colpiva circa 20.000 persone all'anno (in prevalenza bambini) causando una paralisi permanente. Salk rinunciò a brevettare la sua invenzione per permettere che il vaccino potesse essere accessibile al più alto numero possibile di persone. Nei giorni scorsi Papa Francesco si è associato all'appello di più di 100 scienziati che in tutto il mondo hanno chiesto di varare immediatamente una norma internazionale che non consenta la proprietà dei vaccini. E questa norma è urgente almeno quanto il vaccino stesso. Se no ci toccherà mettere alla ricerca di un altro vaccino: quello della solidarietà.

Ultimo numero

Rigenerare l'abitare
MARZO 2020

Rigenerare l'abitare

Dal Mediterraneo, luogo di incontro
tra Chiese e paesi perché
il nostro mare sia un cortile di pace,
all'Economia, focus di un dossier,
realizzato in collaborazione
con la Fondazione finanza etica.
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.36