Armi

Consorzio TIPS
Fonte: Peacelink

Se la Nato formalizzerà la scelta per TIPS, il consorzio guidato dal colosso europeo dell'aerospazio Eads – secondo le stime del Financial Times – si aggiudicherà una commessa militare del valore di 4 mld di euro.
Sarà un contratto decisivo anche per l'industria italiana, che partecipa al consorzio con Galileo Avionica (gruppo Finmeccanica).
Quando, due anni fa, fu annunciata la nascita di Tips, sulla linea di partenza si trovarono Eads, la statunitense Northrop Grunman e Galileo Avionica.
Oggi fanno parte del consorzio anche la francese Thales, la spagnola Indra e la General Dynamics canadese; a queste società si aggiungono circa altre 80 imprese più piccole delle nazioni partner.
Il consorzio dovrebbe consegnare alla Nato il primo dei sei velivoli con sistema integrato di sorveglianza terrestre entro il 2010: un complesso di radar, sistemi di visione e apparati di vigilanza elettronica che consentono di sorvegliare il territorio dall'alto.
Il progetto del Tips è nato dall'esperienza della prima guerra del Golfo, quando fu proprio un aereo sperimentale di questo tipo a scoprire una sterminata colonna di mezzi corazzati iracheni in fuga dal Kuwait.

Ultimo numero

Quando le armi colpiscono le donne
OTTOBRE 2019

Quando le armi colpiscono le donne

In questo numero, il dossier è dedicato
al rapporto tra le mafie e la nonviolenza:
quali possibili risposte nonviolente
al potere criminale mafioso?
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.27