SARDEGNA

Poligono invaso da pescatori

Fonte: Peacelink

La vertenza pescatori va avanti ormai stancamente.
Da mesi s'ipotizza l'autorizzazione a pescare nelle acque interdette, davanti alla base militare di Capo Teulada in Sardegna, o un riconoscimento economico aggiuntivo, degli attuali indennizzi, che possa compensare le marinerie sarde per i disagi derivanti dalle attività addestrative delle forze armate.
È un'altalena di speranze e delusioni. La nuova protesta dei pescatori ha come obiettivo quello di smuovere le autorità militari per ottenere delle risposte.
I pescatori del Sulcis, inoltre, chiedono la bonifica dei fondali che sono cosparsi di ordigni di ogni tipo.

Ultimo numero

Mediterraneo arca di pace?
GENNAIO 2020

Mediterraneo arca di pace?

Un numero speciale, monografico,
in occasione dell'incontro su
"Mediterraneo, frontiera di pace",
organizzato dalla Cei a Bari in febbraio 2020,
e nello sfondo del messaggio di papa Francesco
per la Giornata mondiale della Pace,
"La pace come cammino di speranza:
dialogo, riconciliazione e conversione ecologica".
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.31