12 novembre 2004

Chi vuole il dialogo prepari il dialogo

Terza giornata ecumenica del dialogo cristianoislamico
23 luglio 2004

Cari amici, Care amiche,
in preparazione della terza giornata ecumenica del dialogo cristianoislamico che quest&_#8217;anno, in continuità con quanto deciso negli ultimi tre anni, si terrà il 12 novembre 2004, abbiamo pensato di rendere disponibile un volantone contenente alcuni materiali utili per stimolare il dialogo fra cristiani e musulmani. Questo materiale è scaricabile anche dal seguente indirizzo:
http://www.ildialogo.org/stampa

Troverete invece al solito indirizzo: http://www.ildialogo.org/islam/cristianoislamico.htm
le notizie sulle iniziative che man mano ci giungeranno oltre a documenti e

Notizie utili
Per firmare l'Appello per la giornata ecumenica del dialogo cristianoislamico e per adesioni o segnalazione di iniziative per la prossima giornata del 12 novembre 2004, ci si può rivolgere a:

Il Dialogo
Sito: http://www.ildialogo.org/
E-mail: redazione@ildialogo.org
Via Nazionale, 51
83024 Monteforte Irpino (Avellino)
tel. 3337043384

Confronti (06 4820503; 06 48903241; fax 06 4827901; dialogo@confronti.net ; http://www.confronti.net/);

Tempi di Fraternità
(http://www.tempidifraternita.it/
tempidifraternita@tempidifraternita.it );

Mosaico di Pace
(info@mosaicodipace.it).

Per l'elenco completo dei firmatari dell'Appello, per tutti i materiali ad esso relativi e per le iniziative in corso si può visitare il sito:
http://www.ildialogo.org/
riflessioni per lo sviluppo della nostra comune iniziativa.

Abbiamo preparato questo volantone per consentire a chi partecipa ai convegni estivi di formazione di poter avere uno strumento agile da usare per lo sviluppo del dibattito e per l&_#8217;organizzazione di iniziative in vista della ripresa autunnale.
Come per gli anni scorsi la data del 12 novembre è legata all&_#8217;ultimo venerdì del ramadam e non è rigida, nel senso che iniziative di dialogo possono senz&_#8217;altro tenersi prima o dopo quella data a seconda delle condizioni locali di ogni singola zona.

La giornata ecumenica del dialogo cristianoislamico, come tutti sapete, si basa essenzialmente sulla capacità e la volontà di chi ha aderito di mettere in campo nel proprio territorio iniziative concrete di dialogo che facciano toccare con mano come sia possibile convivere e rispettarsi pur facendo riferimento a differenti religioni.

Dialogare significa innanzitutto concretizzare il comandamento del &_#8220;non uccidere&_#8221; che tutte le religioni hanno scritto nei propri codici etici o morali.
Come negli scorsi anni contiamo così sull&_#8217;impegno di tutti e siamo convinti che Iddio benedirà gli sforzi di quanti, cristiani e musulmani, sapranno incontrarsi nella gioia e nella pace.

Come negli anni scorsi siamo convinti che l&_#8217;impegno di tutti riuscirà a superare il pesante clima di tensione e di scontro che stiamo vivendo in conseguenza della guerra in corso.
Ed è anzi proprio questo clima di tensione e di guerra che ci convince sempre di più della giustezza della nostra iniziativa e che ci spinge a moltiplicare i nostri sforzi per la pace.

&_#8220;Chi vuole il dialogo prepari il dialogo&_#8221;: questo lo slogan della terza giornata che vi proponiamo come tema di discussione per i prossimi mesi.

Con un fraterno augurio di shalom-salaam-pace

Il comitato organizzatore

Ultimo numero

Affare fatto
DICEMBRE 2019

Affare fatto

90 cacciabombardieri F35
14 miliardi di euro.
Una follia.
Il programma aeronautico
più costoso di tutti i tempi.
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.29