Terza Giornata ecumenica del dialogo cristianoislamico del 12 novembre 2004

È stato un successo

Comunicato stampa n. 6 del 22-Novembre-2004
22 novembre 2004 - Il Comitato Organizzatore

Ad una settimana dalla celebrazione in tutta Italia della Terza giornata ecumenica del dialogo cristianoislamico del 12 novembre 2004 e dopo i primi resoconti che abbiamo avuto dai diretti protagonisti dell&_#8217;evento, possiamo dire con soddisfazione che la giornata è stata un successo.
Le iniziative programmate si sono svolte regolarmente. Altre si sono aggiunte negli ultimi giorni. Alcune si sono svolte anche nella settimana successiva. Un parziale elenco comprende le città di Torino, Pinerolo, Genova, Milano, Desio, Faenza, Bologna, Reggio Emilia, Sassuolo, Mantova, Trento, Bolzano, Brescia, Ferrara Cento, Ovada (Al), Reggio Calabria, Messina, Roma, Napoli, Avellino, Verona, Padova, Cefalù (Palermo), Bergamo, Bari, Asti, Cagliari, Catanzaro, Lamezia Terme, Pachino (Sr), Correggio (RE), Faenza (RA), Carrara e La Spezia). (Per l&_#8217;elenco completo vedi www.ildialogo.org). In alcune zone d&_#8217;Italia non ci si è limitati alla giornata del 12 novembre ma si è programmato, come a Torino, un calendario di incontri che riguarderà l&_#8217;intero anno. Significativa poi è l&_#8217;iniziativa veronese dei "Cantieri del dialogo" (info: www.villaburi.it) che si svilupperà nei prossimi mesi.
I resoconti pur parziali che abbiamo ricevuto ci parlano di sale gremite, di grande attenzione da parte di tutti, semplici cittadini o rappresentanti istituzionali che hanno partecipato. &_#8220;L&_#8217;alleanza di civiltà&_#8221; che abbiamo proposto come slogan della giornata ha trovato ampio riscontro fra la gente. C&_#8217;è voglia di pace, di speranza in un futuro senza odio e violenza. Quell&_#8217;odio e quella violenza che ancora caratterizza lo scenario politico italiano ed internazionale ma che non da quella sicurezza di cui tanto si parla.
Significativi sono stati anche gli interventi dei mass-media sulla giornata. Alcuni quotidiani nazionali hanno dato largo spazio alla iniziativa come i quotidiani La Repubblica, l&_#8217;Avvenire, L&_#8217;unità. Alcune trasmissioni radiofoniche hanno dedicato grande attenzione all&_#8217;iniziativa come la trasmissione &_#8220;Uomini e Profeti&_#8221; di Radio 3, Caterpillar di Radio 2, Radio Padre Pio di S. Giovanni Rotondo. Ma resoconti delle iniziative sono stati scritti su molti quotidiani e riviste locali. Segno evidente che anche nei mass-media è cresciuta l&_#8217;attenzione ai temi del dialogo e della convivenza pacifica fra religioni e culture diverse.
Vogliamo ringraziare tutti, comunità cristiane e musulmane, singoli credenti cristiani e musulmani, giornalisti per l&_#8217;impegno profuso e per il grande contributo alla pace che collettivamente abbiamo dato.
Occorre ora proseguire sulla strada del dialogo che è un&_#8217;attività che deve vivere costantemente nella vita di tutta la società. Occorre coinvolgere tutta la popolazione a cominciare dalle scuole.
I motivi del dialogo fra le religioni sono all&_#8217;ordine del giorno delle nostre realtà perché entrambe le religioni cristiana e musulmana stanno subendo l&_#8217;attacco di chi vuole strumentalizzarne i contenuti a fini politici. Per tali motivi è necessario che cristiani e musulmani dicano insieme il loro rifiuto a tali strumentalizzazioni violente del nome di Dio e delle sue parole.
Da parte nostra continueremo a promuovere iniziative di dialogo. Diamo appuntamento a tutti nel 2005 per la celebrazione della Quarta Giornata del dialogo cristianoislamico e ci auguriamo di poter contare ancora su tutti voi uomini e donne di pace che Dio ama.
Con un fraterno saluto di

Shalom &_#8211; Salaam-Pace

Il Comitato Organizzatore

Con preghiera di massima diffusione

--------- Notizie Utili ---------------
Per firmare l&_#8217;Appello per la giornata ecumenica del dialogo cristianoislamico e per adesioni o segnalazione di niziative per la prossima giornata del 12 novembre 2004, ci si può rivolgere a:

il dialogo - Periodico di Monteforte Irpino
Via Nazionale, 51
83024 Monteforte Irpino (Avellino)
tel. 3337043384
Sito: http://www.ildialogo.org/
Email: redazione@ildialogo.org

Confronti
Roma
06 4820503; 06 48903241;
fax 06 4827901;
dialogo@confronti.net
http://www.confronti.net/

Tempi di Fraternità
Torino
via G. Di Vittorio, 11,
10095 Grugliasco (TO)
fax: 02 700 519 846
Tel: 0141218291 - 0119573272
http://www.tempidifraternita.it/
tempidifraternita@tempidifraternita.it

Mosaico di Pace
Via Petronelli n.6
70052 Bisceglie (Bari)
tel. 080/3953507
fax: 080/3953450
email:
info@mosaicodipace.it
Sito: http://www.mosaicodipace.it

QOL
una voce per il dialogo tra le religioni e le culture
Piazza Unità d&_#8217;Italia 8
42017 NOVELLARA (RE)
tel.0522-654251
fax 059-650073
E Mail: torrazzo@libero.it

CEM - Mondialità
Via Piamarta 9 - Brescia 25121
tel 030-3772780
fax 030-3772781
e - mail: cemmondialita@saveriani.bs.it

Per l&_#8217;elenco completo dei firmatari dell&_#8217;Appello, per tutti i materiali ad esso relativi e per le iniziative in corso si può visitare il sito:
http://www.ildialogo.org/

Ultimo numero

Affare fatto
DICEMBRE 2019

Affare fatto

90 cacciabombardieri F35
14 miliardi di euro.
Una follia.
Il programma aeronautico
più costoso di tutti i tempi.
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.29