1980-2005: a 25 anni dall'assassinio di mons. O. Romero

Celebrazioni Romane

Venticinque anni fa, il 24 marzo, veniva ucciso mentre celebrava la messa l'arcivescovo di San Salvador mons. Oscar Arnulfo Romero. Un colpo di fucile fermò il suo impegno, ma non le sue parole, raccolte dall'esperienza e dai sogni dei tanti popoli dell'America Latina: “In questo calice il vino diventa il sangue che è stato il prezzo della salvezza. Possa questo sacrificio darci il coraggio di offrire il nostro sangue per la giustizia e la pace del nostro popolo. Questo momento di preghiera ci trovi uniti nella fede e nella speranza”.
A Roma numerose congregazioni religiose ed associazioni da più di vent'anni continuano una tradizione di celebrazioni che fu iniziata dal compianto direttore della Caritas mons. Luigi Di Liegro. Quest'anno gli eventi commemorativi saranno anticipati al 17 e 18 marzo, essendo il 24 marzo il Giovedì Santo. La tradizionale Celebrazione Eucaristica nella Basilica dei SS. Apostoli sarà presieduta da mons. Michel Sabbah, Patriarca Latino di Gerusalemme.
Si ricorderanno anche tutti gli altri martiri della Giustizia e della Pace che in quell'anno pagarono con il loro sangue la costruzione del Regno. In particolare le missionarie statunitensi Jean Donovan, Ita Ford, Maura Klarc e Dorothy Kazel. Ad esse si è aggiunta con angosciosa attualità Dorothy Stang, missionaria statunitense uccisa in Brasile il 12 febbraio del 2005.
___________________________

giovedì 17 marzo alle ore 18,00

Celebrazione Eucaristica


Presieduta da mons. Michel Sabbah
Patriarca Latino di Gerusalemme e Presidente di Pax Christi Internazionale

Basilica SS. Apostoli – Piazza SS. Apostoli (Piazza Venezia)
________________________

venerdì 18 marzo alle ore 17,00

“Oscar Romero e quaranta anni dal Concilio in America Latina”


Testimonianze di mons. Demetrio Valentini, Arturo Paoli, Ettore Masina
Modera suor Clarice Gengaroli
Spettacolo teatrale di Marco Campedelli

Sala Luigi Di Liegro, Palazzo Valentini
Provincia di Roma - Via IV Novembre 119a
________________________

Comitato Romano Oscar Romero
Commissione Justitia et Pax dell'Unione Internazionale delle Superiore e Superiori Generali, dalla Pax Christi Italia, Commissione Internazionale Giustizia e Pace della Famiglia Domenicana, dalle Comunità Latinoamericane a Roma, dal CIMI (Conferenza degli Istituti Missionari Italiani), dal SICSAL Italia (Segretariato internazionale cristiano di solidarietà con l'America Latina), dal SAL (Solidarietà con l'America Latina), dal CIPAX (Centro interconfessionale per la pace), dalla Fondazione Luigi Di Liegro, dal SUAM (Segretariato unitario animazione missionaria), dal SEDOS (Servizio documentazione missionari), dall'Associazione Centro Astalli (Jesuit Refugee Service), dalla LMS (Lega missionaria studenti), dal MEG (Movimento Eucaristico Giovanile), da Volontari nel mondo FOCSIV, dall'Associazione Banco Alimentare di Roma, ACSE (Associazione Comboniana Solidarietà Emigranti e Profughi

Ultimo numero

Un mondo a colori
FEBBRAIO 2020

Un mondo a colori

Noi dobbiamo avviare processi, più che occupare spazi.
Dio si manifesta nel tempo ed è presente nei processi della storia.
Questo fa privilegiare le azioni che generano dinamiche nuove.
E richiede pazienza, attesa.
Papa Francesco, 21 dicembre 2019
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.32