Novembre

Novembre

I vigili del fuoco diventano una polizia.


E il fatturato delle esportazioni militari italiane tira a gonfie vele. Più 39% solo lo scorso anno.
Ma i soldi per l'aiuto ai Paesi impoveriti restano una miseria. Anzi non ci sono più. Finiti nella spedizione in Iraq.
Invece i soldi ci sono per acquistare nuovi aerei d'attacco, da spionaggio, per aprire nuove basi NATO e potenziare quelle esistenti.
Mentre a San Francesco viene tolto il saio e infilata una spada.
Un'altra Italia è possibile. Quella delle armi.



  • DossierDossier
    Altra infanzia, altro mondo
14 Articoli
  • Civile riarmo
    EDITORIALE

    Civile riarmo

    Alex Zanotelli
  • PAROLA A RISCHIO

    La fede che apre gli occhi

    La fede, quella vera, non è oppio che addormenta ma amore che fa miracoli e dona la vista.
    Tonio Dell’Olio
  • MONDO CATTOLICO

    Ragioni di parte

    La Dc è finita. Ed è finito il suo rimpianto. Oggi prevale l’impegno nel sociale. Nonostante il richiamo all’unità, i cattolici si ritrovano divisi su molti valori. Ma i vescovi ci riprovano. A unirli. E a controllarli. L’analisi del sociologo Garelli.
    Fulvio Fania
  • POLITICA

    Il valore della democrazia

    Le democrazie non vivono solo di procedure ma soprattutto di valori. Senza i quali cadono in una crisi profonda. Come nel caso della guerra. Il giudizio del presidente Casavola.
    Paola Natalicchio
  • Costituzione vendesi
    POLITICA

    Costituzione vendesi

    La nostra Costituzione, per la prima volta nella sua storia, è in svendita. Si devasta per mantenere a galla un governo lacerato. Ma il nostro Paese ha ancora una riserva morale e civile. Intervista a Paolo Silos Labini.
    Giulio Calvani
  • EUROPA

    Europa tra armi e pace

    L’Europa si prepara a diventare una vera potenza globale. Multilaterale e non unilaterale. Di pace e non di guerra. Ma con un suo esercito. Per ragioni di politica ma anche di mercato. A confronto Giuliano Amato, Filippo Andreatta e Luisa Morgantini.
    Vanni Salvemini
  • Anche da Londra un'altra Europa è possibile
    SOCIAL FORUM EUROPEO

    Anche da Londra un'altra Europa è possibile

    Pur tra qualche limite organizzativo dovuto alla stanchezza, l'edizione britannica è riuscita a esprimere la ricchezza di appartenenze e di proposte del variegato mondo noglobal.
    Tonio Dell’Olio
  • PRETI OPERAI

    In tonaca e con la tuta blu

    Una rilettura della coraggiosa esperienza dei preti operai, a 50 dalla condanna.
    Rosario Giuè
  • Un sito per tutti
    CHIAVE D’ACCESSO

    Un sito per tutti

    Webmaster non si nasce ma si diventa. E oggi si impara a fare un sito in qualche ora. Istruzioni per accedere, senza timori, al mondo dei blog e del PhPeace.
    Alessandro Marescotti
  • ISRAELE-PALESTINA

    I volti della pace impossibile

    Solidarietà con i più deboli. Riviste di informazione critica. Obiezione di coscienza. Azioni simboliche. Un mondo variegato e vitale si muove nella società civile israeliana. E comincia a far contare la sua voglia di pace.
    Giulia Ceccuti
  • ECUMENISMO

    Riconciliarsi per fede

    Quello che le Chiese cristiane riconciliate possono fare per un'Europa di pace. Intervista a Meo Gnocchi, presidente del Segretariato Attività Ecumeniche.
    A cura di Simone Morandini
  • La poesia del viaggio
    CINEMA

    La poesia del viaggio

    L'America che spaventa e che vorremmo amare. Lo sguardo poetico di Wim Wenders sul Paese che improvvisamente scopre di essere odiato dal pianeta.
    Andrea Bigalli
  • Il principio etico della sostenibilità
    ETICA E GLOBALIZZAZIONE

    Il principio etico della sostenibilità

    È possibile integrare il principio della sostenibilità nell'etica cattolica?
    Alberto Conci
  • Un nobel per Korogocho
    ULTIMA TESSERA

    Un nobel per Korogocho

    Donna e africana. Il nobel per la pace alla keniana Wangaari Maathai ha rotto molti tabù. Finalmente. Parola di una amico speciale, Alex Zanotelli.
    Francesco Comina

Ultimo numero

Il peso delle armi
DICEMBRE 2018

Il peso delle armi

Un dossier di presentazione del sesto Rapporto
sui conflitti dimenticati a cura di Caritas italiana.
Quante sono le armi, leggere o pesanti,
esportate in paesi in guerra e quanti conflitti
vi sono oggi nel mondo?
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

Ultimi Articoli

  • Basta poco

    14 dicembre 2018 - Tonio Dell'Olio
  • Quale sicurezza?

    13 dicembre 2018 - Tonio Dell'Olio
  • Il peso delle armi
    DICEMBRE 2018

    Il peso delle armi

    Un dossier di presentazione del sesto Rapporto
    sui conflitti dimenticati a cura di Caritas italiana.
    Quante sono le armi, leggere o pesanti,
    esportate in paesi in guerra e quanti conflitti
    vi sono oggi nel mondo?
  • La lunga strada
    DIRITTI

    La lunga strada

    Nel settantesimo compleanno della Dichiarazione dei diritti umani, camminiamo verso l’abolizione della pena di morte.
    A che punto siamo?
    10 dicembre 2018 - Nessa Gibbardo (Coordinamento pena di morte Amnesty International Italia)
Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.3