Gennaio

Gennaio

Guantanamo resta


...Nulla è cambiato.
Se non forse i modi, le cerimonie, le danze.
Il gesto delle mani che proteggono il capo
è rimasto però lo stesso.
Il corpo si torce, dimena e svincola,
fiaccato cade, raggomitola le ginocchia,
illividisce, si gonfia, sbava e sanguina...
Torture, W. Szymborska



14 Articoli
  • 2007 un appello a tutta la società civile: uniamoci sul tema dell’acqua
    EDITORIALE

    2007 un appello a tutta la società civile: uniamoci sul tema dell’acqua

    Alex Zanotelli
  • PAROLA A RISCHIO

    La parola non detta

    L’eloquenza del silenzio spezza il caos della trasmissione di concetti e dati e rivela la vita nella sua autenticità.
    Giselle Gomez
  • ARMI

    Nubi somale

    Anche l’Italia sotto accusa per violazioni all’embargo sulle armi alla Somalia.
    Rosa Siciliano
  • MEMORIA

    Il perdono di Franz

    Aveva 18 anni Franz Thaler quando scappò sui monti del Sudtirolo per fuggire alle SS. Fu condannato e rinchiuso a Dachau.
    Francesco Comina
  • IMMIGRAZIONE

    Evento inesorabile

    Gli immigrati nel nostro Paese sono 3.035.000 e appartengono a 190 etnie.
    Tutti i dati della Caritas.
    Pino Gulia
  • DIRITTI UMANI

    Aberrazione tortura

    Un vero e proprio business di mercato: accanto ai mezzi classici ci sono cinture comandate, pistole laser, cavi elettrici.
    Cristina Mattiello
  • SUDAN

    Tutti contro tutti

    Il governo aizza i gruppi locali per rinsaldare il suo potere e così cresce la violenza in tutta la regione. Intervista a Mudawi Ibrahim Adam.
    Carla Bellani
  • CHIAVE D’ACCESSO

    Potere dal basso

    Perché i cittadini di Taranto non possono inviare le proprie idee sulla questione del rigassificatore ai tecnici in Regione?
    Alessandro Marescotti
  • DIALOGO INTERRELIGIOSO

    Ai crocicchi delle fedi

    A Verona sta nascendo un laboratorio inedito per raccordare politica, religione, cultura e la cittadinanza a rimuovere gli ostacoli alla pace e alla convivenza.
    Sergio Paronetto
  • CINEMA

    Le bandiere dei nostri padri

    Il bel film di Clint Eastwood racconta i giorni cruenti della battaglia per la conquista dell’isolotto di Iwo Jima quando i marines piantarono le bandiere.
    Andrea Bigalli
  • RESISTENZE

    Porti a rischio nucleare

    Porti in pericolo, città che si espongono sempre più a rischio di crisi ambientale. Storie di ordinaria follia e di resistenze cittadine.
    Alessandro Marescotti
  • TESTIMONI

    Il Giano bifronte

    Missionari oggi in ascolto dei gemiti dei poveri e vocati profondamente a una vita nonviolenta. Sulle orme di suor Leonella per riscoprire contraddizioni, ritardi, speranze e paure dei religiosi di oggi.
    Giovanni Scudiero
  • NONVIOLENZA

    Dal mito al terrore

    Il nuovo volto della guerra, la forza della nonviolenza, il ripudio della violenza nella testimonianza dei grandi nonviolenti: intervista a Enrico Peyretti.
    Intervista a cura di Anna Scalori
  • ULTIMA TESSERA

    Poteri occulti

    Finanziaria e spese militari: ne parlerà, forse, Giuliano Ferrara? Triste ironia di un Paese sempre più militarizzato.
    Luigi Bettazzi

Ultimo numero

Il peso delle armi
DICEMBRE 2018

Il peso delle armi

Un dossier di presentazione del sesto Rapporto
sui conflitti dimenticati a cura di Caritas italiana.
Quante sono le armi, leggere o pesanti,
esportate in paesi in guerra e quanti conflitti
vi sono oggi nel mondo?
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

Ultimi Articoli

  • Basta poco

    14 dicembre 2018 - Tonio Dell'Olio
  • Quale sicurezza?

    13 dicembre 2018 - Tonio Dell'Olio
  • Il peso delle armi
    DICEMBRE 2018

    Il peso delle armi

    Un dossier di presentazione del sesto Rapporto
    sui conflitti dimenticati a cura di Caritas italiana.
    Quante sono le armi, leggere o pesanti,
    esportate in paesi in guerra e quanti conflitti
    vi sono oggi nel mondo?
  • La lunga strada
    DIRITTI

    La lunga strada

    Nel settantesimo compleanno della Dichiarazione dei diritti umani, camminiamo verso l’abolizione della pena di morte.
    A che punto siamo?
    10 dicembre 2018 - Nessa Gibbardo (Coordinamento pena di morte Amnesty International Italia)
Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.3