Aprile

Aprile

A MONS. FARAJ RAHHO


vescovo di Mosul,
rapito e ritrovato morto lo scorso 13 marzo,
dedichiamo la nostra preghiera,
il nostro impegno nonviolento,
le pagine di questo numero della rivista.
In memoria di tutte le violenze,
dei silenzi complici, dell'indifferenza dei palazzi,
dei troppi martiri che l'idea di una pace armata
continua a sacrificare.


12 Articoli
  • EDITORIALE

    Sangue e silenzi sulle strade del dialogo

    La redazione
  • PAROLA A RISCHIO

    Il tempo della speranza

    Nel XV anniversario della sua morte, le parole di don Tonino riecheggiano cariche di profezia. Gli dedichiamo queste pagine, affidando a don Diego Bona la nostra “Parola a rischio”.
    Diego Bona
  • IRAQ

    Un silenzio di tomba

    A poche settimane dal rapimento e dalla morte del vescovo Rahho tracciamo un triste bilancio della guerra in Iraq: delle vittime e dei silenzi.
    Renato Sacco
  • PACIFISMO

    Liberi di obiettare

    Nuove strategie di resistenza alla militarizzazione crescente: perchè non estendere il diritto di obiezione di coscienza anche ai militari professionisti?
    Lidia Menapace
  • NONVIOLENZA

    Sulle orme di Rugova

    Raccontiamo il Kossovo, tra l’indipendenza e i lunghi anni di resistenza nonviolenta, tra progetti di riconciliazione e la pulizia etnica subita.
    Etta Ragusa
  • ECONOMIA

    Una finanza globalizzata

    Quale spazio per la democrazia e la trasparenza nel mondo delle “economie di carta”?
    Quali spazi di partecipazione per i risparmiatori?
    Riccardo Milano
  • CHIAVE D’ACCESSO

    Querela archiviata

    Chiusa la querelle giudiziaria sul caso Taranto. I dati sull’inquinamento ambientale sono di notevole interesse pubblico.
    Alessandro Marescotti
  • DIRITTI UMANI

    Ripartire dalla dignità

    Il rapporto di Amnesty International disegna un’ONU incapace di garantire la tutela dei diritti umani: le democrazie sono formali più che sostanziali, vincono le procedure più che il rispetto delle leggi.
    Giulia Lavinia Specchia
  • CHIESE

    Un prete di strada

    Storia di Pedro Meca e della comunità di accoglienza che ha fondato: La Moquette, volto e immagine di una Chiesa che accoglie, non discrimina, non giudica, non separa.
    Patrizia Morgante
  • NONVIOLENZA

    Comunicare nei gruppi

    Star bene con gli altri per star bene con se stessi: quando la comunicazione aiuta a crescere e a condividere
    Pio Castagna
  • PRIMO PIANO LIBRI

    Pattumiera globale

    A ‘Munnezza, ovvero la globalizzazione dei rifiuti: un libro introduttivo sulla problematica complessa dei rifiuti e sul loro smaltimento.
    Davide Pelanda
  • ULTIMA TESSERA

    Armi, il vero business italiano

    Triste primato: l’industria italiana per la difesa ha consolidato la propria capacità produttiva nel campo delle esportazioni di materiale per la sicurezza e la difesa.
    Giorgio Beretta

Ultimo numero

Il peso delle armi
DICEMBRE 2018

Il peso delle armi

Un dossier di presentazione del sesto Rapporto
sui conflitti dimenticati a cura di Caritas italiana.
Quante sono le armi, leggere o pesanti,
esportate in paesi in guerra e quanti conflitti
vi sono oggi nel mondo?
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

Ultimi Articoli

  • Basta poco

    14 dicembre 2018 - Tonio Dell'Olio
  • Quale sicurezza?

    13 dicembre 2018 - Tonio Dell'Olio
  • Il peso delle armi
    DICEMBRE 2018

    Il peso delle armi

    Un dossier di presentazione del sesto Rapporto
    sui conflitti dimenticati a cura di Caritas italiana.
    Quante sono le armi, leggere o pesanti,
    esportate in paesi in guerra e quanti conflitti
    vi sono oggi nel mondo?
  • La lunga strada
    DIRITTI

    La lunga strada

    Nel settantesimo compleanno della Dichiarazione dei diritti umani, camminiamo verso l’abolizione della pena di morte.
    A che punto siamo?
    10 dicembre 2018 - Nessa Gibbardo (Coordinamento pena di morte Amnesty International Italia)
Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.3