Dossier

Dossier

Sulla cresta dell’onda.
Che fine farà la scuola italiana?

A cura di Cristina Mattiello


È una mobilitazione straordinaria: un’Onda anomala che non intende fermarsi.
Facciamo crescere l’Onda. Facciamo crescere la voglia di lottare.
Ci vogliono idioti e rassegnati, ma noi siamo intelligenti
e in movimento e la nostra Onda andrà lontano!



Sommario:


    7 Articoli
    • Racconto di una rivolta

      Perché nei mesi scorsi vi è stata una così grande mobilitazione nelle scuole e nelle università italiane, a seguito della proposta di riforma Gelmini? L’Onda anomala che val la pena di essere raccontata.
      Cristina Mattiello
    • Ritorno al passato

      La proposta di legge presentata dall’on.le Aprea sconvolge la scuola pubblica italiana, trasformandola in luoghi di combattimento. Per i soggetti più fragili e più importanti della nostra società: i bambini.
      Cristina Mattiello
    • Le ragioni dell’Onda

      Cosa ha mosso i giovani a protestare in modo organizzato di fronte alla riforma Gelmini
      che ridisegnava una scuola diversa?
      Giulia Lavinia Specchia
    • Il ritorno infausto del grembiule

      La riforma della scuola elementare nei suoi aspetti pratici: la voce delle insegnanti.
      Viviana Vuoso
    • Il maestro unico

      Il processo di apertura e di democratizzazione della scuola pubblica, iniziato con i decreti delegati, rischia di essere vanificato: come si potrà rispondere alla complessità della società odierna?
      Alessandra Tassi, Serena Menichelli, Fabrizio Faitelli
    • Classi ponte? No grazie!

      La proposta della Lega di costituire classi differenziate per Paesi non risponde ad alcun criterio didattico e aumenterà discriminazioni e isolamento di alcuni bambini.
      Simonetta Salacone
    • Gentori unici

      Per continuare a pensare la scuola: il movimento degli insegnanti e dei genitori della scuola primaria.
      Maria Cristina Zerbino

    Ultimo numero

    Il peso delle armi
    DICEMBRE 2018

    Il peso delle armi

    Un dossier di presentazione del sesto Rapporto
    sui conflitti dimenticati a cura di Caritas italiana.
    Quante sono le armi, leggere o pesanti,
    esportate in paesi in guerra e quanti conflitti
    vi sono oggi nel mondo?
    Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

    Ultimi Articoli

    • Basta poco

      14 dicembre 2018 - Tonio Dell'Olio
    • Quale sicurezza?

      13 dicembre 2018 - Tonio Dell'Olio
    • Il peso delle armi
      DICEMBRE 2018

      Il peso delle armi

      Un dossier di presentazione del sesto Rapporto
      sui conflitti dimenticati a cura di Caritas italiana.
      Quante sono le armi, leggere o pesanti,
      esportate in paesi in guerra e quanti conflitti
      vi sono oggi nel mondo?
    • La lunga strada
      DIRITTI

      La lunga strada

      Nel settantesimo compleanno della Dichiarazione dei diritti umani, camminiamo verso l’abolizione della pena di morte.
      A che punto siamo?
      10 dicembre 2018 - Nessa Gibbardo (Coordinamento pena di morte Amnesty International Italia)
    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.3