Dossier

Dossier

È possibile cambiare l’Italia?
Dottrina sociale della Chiesa,
questa sconosciuta!
Dalla Settimana Sociale
di Reggio Calabria in poi.
A cura di Sergio Paronetto


È dovere civico degli operatori di pace
arrestare e prevenire
una deriva etica e politica devastante,
vigilare sull’erosione delle regole democratiche,
sullo svuotamento delle istituzioni,
sull’unità del nostro Paese,
sull’aggressione alle coscienze civili,
sui rischi di assuefazione al degrado,
sul linguaggio aggressivo e volgare.
    4 Articoli
    • Un cambiamento possibile?

      Dal Sud Italia, una lettura complessa del difficile periodo di transizione che l’Italia vive. Temi, priorità di impegni, nodi problematici irrisolti per poter guardare verso nuovi orizzonti.
      Sergio Paronetto
    • Metamorfosi

      L’immigrazione cambia la vita dell’Italia. La vera appartenenza è globale, umana.
      Giancarlo Perego
    • L’egida dell’unità

      Solo un grande progetto educativo può sconfiggere le mafie e far rinascere l’Italia.
      Anche la solidarietà è un valore non negoziabile.
      Giuseppe Savagnone
    • La vera fedeltà

      Diventiamo immagine di Dio amando l’altro.
      Soggetti, oggetti e luoghi per una costituzione civile.
      Antonio De Lellis

    Ultimo numero

    Mediterraneo arca di pace?
    GENNAIO 2020

    Mediterraneo arca di pace?

    Un numero speciale, monografico,
    in occasione dell'incontro su
    "Mediterraneo, frontiera di pace",
    organizzato dalla Cei a Bari in febbraio 2020,
    e nello sfondo del messaggio di papa Francesco
    per la Giornata mondiale della Pace,
    "La pace come cammino di speranza:
    dialogo, riconciliazione e conversione ecologica".
    Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

    Ultimi Articoli

    • Disuguaglianze

      20 gennaio 2020 - Tonio Dell'Olio
    • Quando si erode una comunità

      17 gennaio 2020 - Tonio Dell'Olio
    • Pace nel Mediterraneo
      PUGLIA, ARCA DI PACE

      Pace nel Mediterraneo

      L’arco dei forti si è spezzato? Dal documento dei vescovi della metropolia di Bari del 1988 a noi.
      In attesa dell’incontro tra papa Francesco e i vescovi del Mediterraneo, ricordiamo la forte denuncia di allora per confermare scelte di disarmo e di nonviolenza oggi.
      Mons. Giovanni Ricchiuti (Presidente di Pax Christi Italia, vescovo di Altamura-Gravina-Acquaviva delle Fonti )
    • Il paese dei curdi
      SOLUZIONE NONVIOLENTA DEI CONFLITTI

      Il paese dei curdi

      Chi sono? Quali origini hanno le richieste di autonomia curda?
      Quali violazioni dei diritti sono state compiute?
      Laura Filios (Osservatorio Diritti (www.osservatoriodiritti.it))
    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.31