Aprile

Aprile

C'eravamo tanto armati




13 Articoli
  • EDITORIALE

    Non passa lo straniero?

    La redazione
  • PAROLA A RISCHIO

    Una svolta di responsabilità

    L’Italia è oggi parola a rischio. Come difendersi,
    come difenderla, dalla svendita cui è sottoposta.
    Roberto Mancini
  • NUCLEARE

    Millantatori confessi

    Pinocchietti nucleari: il naso lungo di Fukushima.
    Angelo Baracca
  • LIBIA

    Tempo di guerra

    Il pacifismo e l’intervento armato nelle aree di guerra.
    Parliamo di Libia. Voci a confronto.
    Intervista a cura di Rosa Siciliano
  • AMERICA CENTRALE

    Servo di una chiesa indigena

    Ricordiamo tatic Samuel Ruiz, con il popolo, accanto al popolo del Chiapas nella lotta per i suoi diritti.
    Alberto Vitali
  • BENI PUBBLICI

    La rivoluzione dell'acqua

    Prepariamoci al referendum di giugno. Perchè è un’opportunità da non perdere per restituire all’acqua valore di bene comune.
    Rosario Lembo
  • POTERE DEI SEGNI

    Il ribelle dell'attesa

    Don Tonino è il nuovo Francesco d’Assisi.
    Capace di rispecchiare, in sé, il volto e la luce di Dio.
    Capace di invocazione, di preghiera, di lode.
    Raffaele Nogaro
  • CHIAVE D'ACCESSO

    Un analizzatore di qualità

    Una tecnologia che consente di controllare la presenza di pericolosi inquinanti cancerogeni delle città: gli IPA.
    Alessandro Marescotti
  • QUESTIONE FEMMINILE

    La liberazione è donna

    Testimonianze e resistenze al femminile in luoghi di guerra e violenze.
    Cominciamo narrando di Teresa Subieta.
    Per proseguire nei prossimi mesi.
    Patrizia Morgante
  • GIOVANI

    Cittadinanza e costituzione

    Un progetto per giovani. Per formare una partecipazione nuova, libera.
    Per i cittadini di domani.
    Pierluigi Penasa
  • PAX CHRISTI

    Il diritto di sapere

    A Catania, su iniziativa del locale Punto Pace di Pax Christi, si è svolto un convegno sul commercio delle armi e le possibili campagne da sostenere.
    Domenico Piazza
  • FORMAZIONE

    Chiamati a dialogare

    La chiesa si interroga su come possano essere coniugate libertà e dignità con le innumerevoli inquietudini e condizioni di vita odierne.
    Giovanni Giudici
  • ULTIMA TESSERA

    Il volto umano di Lampedusa

    In dialogo con un esponente delle forze dell’ordine, impegnato a Lampedusa per quindici giorni, che per ovvie ragioni, preferisce rimanere anonimo.
    Intervista a cura di Patrizia Morgante

Ultimo numero

Mediterraneo arca di pace?
GENNAIO 2020

Mediterraneo arca di pace?

Un numero speciale, monografico,
in occasione dell'incontro su
"Mediterraneo, frontiera di pace",
organizzato dalla Cei a Bari in febbraio 2020,
e nello sfondo del messaggio di papa Francesco
per la Giornata mondiale della Pace,
"La pace come cammino di speranza:
dialogo, riconciliazione e conversione ecologica".
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

Ultimi Articoli

  • Disuguaglianze

    20 gennaio 2020 - Tonio Dell'Olio
  • Quando si erode una comunità

    17 gennaio 2020 - Tonio Dell'Olio
  • Pace nel Mediterraneo
    PUGLIA, ARCA DI PACE

    Pace nel Mediterraneo

    L’arco dei forti si è spezzato? Dal documento dei vescovi della metropolia di Bari del 1988 a noi.
    In attesa dell’incontro tra papa Francesco e i vescovi del Mediterraneo, ricordiamo la forte denuncia di allora per confermare scelte di disarmo e di nonviolenza oggi.
    Mons. Giovanni Ricchiuti (Presidente di Pax Christi Italia, vescovo di Altamura-Gravina-Acquaviva delle Fonti )
  • Il paese dei curdi
    SOLUZIONE NONVIOLENTA DEI CONFLITTI

    Il paese dei curdi

    Chi sono? Quali origini hanno le richieste di autonomia curda?
    Quali violazioni dei diritti sono state compiute?
    Laura Filios (Osservatorio Diritti (www.osservatoriodiritti.it))
Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.31