Dossier

Dossier

Lacio drom, buon viaggio!

A cura di Cristina Mattiello


La conoscenza allontana i pregiudizi
che sono alla base di atteggiamenti
razzisti e xenofobi
che a loro volta sono le cause principali
di conflitti e discriminazioni.
La storia, la cultura, la lingua e l’arte
dei rom, sinti, kalè,
manouches e Romanichals
sono patrimonio dell’umanità.
Contro ogni forma di discriminazione.
Alexian Santino Spinelli

    5 Articoli
    • Fatti e misfatti

      Rom e sinti sono ostaggi di politiche repressive, di associazioni di pseudo-volontariato e di un’informazione stereotipata. Analisi e proposte per migliorare la situazione in Italia.
      Alexian Santino Spinelli
    • Strategie di sistema

      Popolazione romanì: dividi et impera.
      Nazzareno Guarnieri
    • Monique e gli altri

      Diario di viaggio. Dipinto quotidiano di un popolo che vive in movimento.
      E che richiede di essere riconosciuto in piena dignità.
      Dino Campiotti
    • Le porte chiuse di Roma

      Il piano nomadi della capitale e le politiche di emarginazione e di rifiuto che negano umanità e dignità a rom e sinti.
      Riccardo Noury
    • Ri-belli

      A Bari, da anni è in corso un laboratorio di convivenza pacifica e costruttiva tra la comunità rom e le forze sociali, politiche e religiose della città.
      Convivere si può. Rispettare le diversità anche.
      Silvia Rizzello

    Ultimo numero

    Mediterraneo arca di pace?
    GENNAIO 2020

    Mediterraneo arca di pace?

    Un numero speciale, monografico,
    in occasione dell'incontro su
    "Mediterraneo, frontiera di pace",
    organizzato dalla Cei a Bari in febbraio 2020,
    e nello sfondo del messaggio di papa Francesco
    per la Giornata mondiale della Pace,
    "La pace come cammino di speranza:
    dialogo, riconciliazione e conversione ecologica".
    Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

    Ultimi Articoli

    • Quando si erode una comunità

      17 gennaio 2020 - Tonio Dell'Olio
    • Pace nel Mediterraneo
      PUGLIA, ARCA DI PACE

      Pace nel Mediterraneo

      L’arco dei forti si è spezzato? Dal documento dei vescovi della metropolia di Bari del 1988 a noi.
      In attesa dell’incontro tra papa Francesco e i vescovi del Mediterraneo, ricordiamo la forte denuncia di allora per confermare scelte di disarmo e di nonviolenza oggi.
      Mons. Giovanni Ricchiuti (Presidente di Pax Christi Italia, vescovo di Altamura-Gravina-Acquaviva delle Fonti )
    • Il paese dei curdi
      SOLUZIONE NONVIOLENTA DEI CONFLITTI

      Il paese dei curdi

      Chi sono? Quali origini hanno le richieste di autonomia curda?
      Quali violazioni dei diritti sono state compiute?
      Laura Filios (Osservatorio Diritti (www.osservatoriodiritti.it))
    • Occhi di donna
      CONVERSIONE ECOLOGICA

      Occhi di donna

      Laudato Si’ al femminile. Servono nuovi sguardi, cammini creativi per uno sviluppo integrale, che includa armoniosamente ogni persona.
      Paola Cavallari (Osservatorio interreligioso sulle violenze sulle donne - https://www.oivd.it)
    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.31