Maggio

Maggio

Mir a ne rat – Pace non guerra


1395 giorni di assedio.
La Bosnia, 20 anni dopo la guerra.
Un viaggio nella memoria,
tra passato e presente.
Perché la fredda contabilità
della guerra non basta
a descrivere quanto in profondità
sia entrato il dolore, l'odio,
la rassegnazione nelle persone che il
conflitto l'hanno subito.


  • DossierDossier
    Come uscire dalla notte ecumenica?
12 Articoli
  • EDITORIALE

    Il 2 giugno agli italiani

    La redazione
  • PAROLA A RISCHIO

    A sua immagine

    È tempo di liberare la fede da ogni forma di mistificazione e di antropomorfismo.
    Con lo sguardo alla storia e alla mitologia, quali i rischi del Dio dei giorni nostri?
    Giovanni Mazzillo
  • DIRITTI

    Democratizzare la salute

    La riforma dell’OMS è un passo necessario: la salute è un diritto di tutti. Paesi poveri in primis.
    Nicoletta Dentico
  • STORIA

    1395 giorni di assedio

    1991-2011: Balcani vent’anni dopo.
    Agostino Zanotti
  • INTERNAZIONALE

    Weiqi versus scacchi

    La Cina gioca, ma sulla pelle dei tibetani. Quali nuovi equilibri geopolitici sul piano delle relazioni internazionali?
    Piergiorgio Cattani
  • POTERE DEI SEGNI

    Maria donna vera

    Maria, dipinta con poesia nelle parole di don Tonino, è icona del mondo e della fierezza femminile approdati nella Terra promessa.
    In nome di tutte le donne, il brano che riportiamo ricorda l’urgenza di liberarsi dalle antiche e nuove condizioni di schiavitù.
    Tonio Dell'Olio e Renato Sacco
  • CHIAVE D'ACCESSO

    Trashware

    Dall’informatica all’ecologia: l’esperto che fa rinascere i computer.
    Alessandro Marescotti
  • CAMPAGNE

    Informazione precaria

    Giornalisti precari: storia e numeri di una casta immaginaria.
    Paola Natalicchio
  • CONFLITTI

    Battaglia nella capitale

    Domenica 15 aprile 2012: fuoco a Kabul.
    12 maggio 2012 - Emanuele Giordana
  • DIALOGO

    La religione padana

    Anche al di là dei gravi fatti di cronaca che oggi coinvolgono la Lega, occorre prestare attenzione al pericoloso rapporto tra leghismo e religione.
    Sergio Paronetto
  • PRIMO PIANO LIBRI

    Beni comuni

    Sta avanzando una bella prospettiva politico-economica, alternativa all’attuale sistema. Fondata sui beni comuni. Ce ne parla Alberto Lucarelli.
    Angelo Baracca
  • ULTIMA TESSERA

    Servitori dello Stato

    Cosa resta di Falcone e Borsellino?
    A vent’anni dalle stragi di Capaci e Via D’Amelio.
    Tonio Dell'Olio

Ultimo numero

Con una matita in mano
FEBBRAIO 2018

Con una matita in mano

La politica deve ritrovare il suo spazio.
Nell’antica “agorà”, luogo privato e pubblico al tempo stesso, l’uomo occidentale potrà tornare a interrogarsi e le sofferenze private potranno essere finalmente pensate e vissute come problemi condivisi, comuni e politici.
Zygmund Bauman
abbonatiscrivi ad alexscrivi alla redazione

Ultimi Articoli

Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.5.7