Dossier

Dossier

Umanità dietro le sbarre
A cura di Diego Cipriani, realizzato in collaborazione con Caritas Italiana
hanno collaborato: Cinzia Neglia, Giuseppe Laganà


Laddove il diritto non è rispettato,
le lentezze burocratiche bloccano,
il disinteresse rispetto alla persona
più debole predomina,
là è il nostro posto,
là va speso il nostro tempo
e la nostra intelligenza,
le nostre risorse.
La giustizia operante,
infatti, può essere la più aberrante
se non si accorge del volto
delle persone, delle loro storie,
delle loro fatiche.
Don Virgilio Balducci
    4 Articoli
    • L'altra giustizia

      Narrazioni possibili. Dentro e fuori dal carcere. Per leggere i conflitti, per comunicare e dialogare, anche di fronte a crimini efferrati. Perché il volto del colpevole e il volto della vittima si possano incontrare. Ecco cosa si propone il modello della giustizia riparativa.
      Adolfo Ceretti Criminologo
    • Quei cristiani dietro le sbarre

      Il cristiano è costruttore di giustizia. Agisce come “uomo di rapporti solidali e riconciliativi”. Anche in carcere e di fronte a chi ha commesso crimini. Una vera e propria sfida: seguire la “vita buona” che Cristo ci ha indicato.
      don Virgilio Balducchi
    • Il carcere minimo

      Cosa significa “rieducazione”? Come adeguare la struttura penitenziaria e il trattamento dei detenuti alle finalità rieducative per cui il carcere stesso è pensato?
      Elisabetta Laganà
    • Un punto di incontro

      Giustizia riparativa: istruzioni per l’uso. Cosa è, su quali linee guida si fonda, su quali elementi si regge.
      Francesco Di Ciò

    Ultimo numero

    Mediterraneo arca di pace?
    GENNAIO 2020

    Mediterraneo arca di pace?

    Un numero speciale, monografico,
    in occasione dell'incontro su
    "Mediterraneo, frontiera di pace",
    organizzato dalla Cei a Bari in febbraio 2020,
    e nello sfondo del messaggio di papa Francesco
    per la Giornata mondiale della Pace,
    "La pace come cammino di speranza:
    dialogo, riconciliazione e conversione ecologica".
    Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

    Ultimi Articoli

    • Quando si erode una comunità

      17 gennaio 2020 - Tonio Dell'Olio
    • Pace nel Mediterraneo
      PUGLIA, ARCA DI PACE

      Pace nel Mediterraneo

      L’arco dei forti si è spezzato? Dal documento dei vescovi della metropolia di Bari del 1988 a noi.
      In attesa dell’incontro tra papa Francesco e i vescovi del Mediterraneo, ricordiamo la forte denuncia di allora per confermare scelte di disarmo e di nonviolenza oggi.
      Mons. Giovanni Ricchiuti (Presidente di Pax Christi Italia, vescovo di Altamura-Gravina-Acquaviva delle Fonti )
    • Il paese dei curdi
      SOLUZIONE NONVIOLENTA DEI CONFLITTI

      Il paese dei curdi

      Chi sono? Quali origini hanno le richieste di autonomia curda?
      Quali violazioni dei diritti sono state compiute?
      Laura Filios (Osservatorio Diritti (www.osservatoriodiritti.it))
    • Occhi di donna
      CONVERSIONE ECOLOGICA

      Occhi di donna

      Laudato Si’ al femminile. Servono nuovi sguardi, cammini creativi per uno sviluppo integrale, che includa armoniosamente ogni persona.
      Paola Cavallari (Osservatorio interreligioso sulle violenze sulle donne - https://www.oivd.it)
    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.31