Dossier

Dossier

Al mercato della guerra
A cura di Diego Cipriani, realizzato in collaborazione con Caritas Italiana

Il terrorismo internazionale,
lo scontro di civiltà,
i disastri ambientali,
il tema delle risorse energetiche,
le emergenze umanitarie:
cosa sappiamo davvero
di queste “guerre lontane”?
Quanto spazio riservano i media
a questi temi?
Cosa possiamo fare?


    5 Articoli
    • Guerra e dopoguerra

      Nel complesso e mutato panorama geopolitico internazionale, i conflitti, noti e meno noti, aumentano in ogni parte del mondo. Quanti e quali sono i nuovi scenari di guerra? Quali domande aprono?
      Walter Nanni
    • Tra difesa e sicurezza

      Alla base delle guerre di oggi vi è una concezione interventista che legittima e giustifica l’uso della forza. Tutto ciò che si cela dietro l’alibi della sicurezza.
      Francesco Stazzari
    • Quale futuro?

      Dalla speranza che il nuovo secolo potesse vivere tra pace e democrazia al diffondersi di nuove minacce per il benessere dell’umanità: terrorismo, crisi economiche e alimentari, epidemie, emigrazioni crescenti. La tetra mappa dei nuovi conflitti.
      Gianni Rufini
    • Guerre in onda

      I conflitti e l’informazione: quale rappresentazione mediatica delle principali guerre? Quali spazi alle guerre note e ai conflitti dimenticati?
      Walter Nanni
    • 249 dollari a testa

      Le armi e chi le produce, le spese militari e i Paesi cui sono destinate: un commento all’ultimo rapporto del SIPRI.
      Diego Cipriani

    Ultimo numero

    Con una matita in mano
    FEBBRAIO 2018

    Con una matita in mano

    La politica deve ritrovare il suo spazio.
    Nell’antica “agorà”, luogo privato e pubblico al tempo stesso, l’uomo occidentale potrà tornare a interrogarsi e le sofferenze private potranno essere finalmente pensate e vissute come problemi condivisi, comuni e politici.
    Zygmund Bauman
    abbonatiscrivi ad alexscrivi alla redazione

    Ultimi Articoli

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.5.7