Dossier

Dossier

L’inquietudine creativa di Bergoglio
Un papa di nome Francesco
A cura di Sergio Paronetto


In queste pagine proviamo
a tracciare un bilancio
di questo pontificato.
Papa Francesco e la pace,
i poveri, gli emarginati, i migranti.
E i semi di speranza e di cultura
di accoglienza e dialogo
che Egli semina.
Per arginare la cultura dominante
dello scarto. E della guerra.


    5 Articoli
    • La pace un luminoso poliedro

      È trascorso più di un anno da quando Bergoglio è divenuto Papa. Proviamo a rileggere i segni,
      le parole, i simboli di un papato innovativo e profumato. Di grazia e di responsabilità.
      Sergio Paronetto
    • Vescovo di Roma

      Francesco è venuto dalla fine del mondo per servire. Per portare veramente una buona novella. Ai diseredati e ai poveri, prima di tutto. Il tema della gerarchia, della pace, del potere e della coerenza evangelica nel ministero petrino di Bergoglio.
      Giovanni Giudici
    • Figlie di Antigone

      Parole e pratiche delle donne: la pace come stile di relazione nel conflitto.
      Lucia Vantini
    • I gesti e le pietre

      Francesco a Gerusalemme: segni, gesti, discorsi lungo lo snodo strategico religione-terra-pace.
      Brunetto Salvarani
    • Un Papa contromano

      Dal non rubare al non uccidere. Dalla guerra alla pace. Dall’invito all’autocritica all’analisi strutturale del nostro sistema economico e culturale.
      Domenico Rosati

    Ultimo numero

    La notte che ha cambiato il mondo
    NOVEMBRE 2019

    La notte che ha cambiato il mondo

    Un dossier dedicato al Muro.
    Quel Muro che ha condizionato la storia.
    La notte tra il 9 e il 10 novembre 1989 la gente piccona,
    distrugge e abbatte il Muro di Berlino.
    E finisce un'era, dando inizio a una nuova.
    Più sicura?
    Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

    Ultimi Articoli

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.29