POVERTÀ

POVERTÀ

Signore insegnaci a lottare
Interventi di Sergio Paronetto,
Rosa Siciliano, Luciana Forlino


Non esiste peggiore povertà materiale
di quella che non permette di guadagnarsi
il pane e priva della dignità del lavoro.
La disoccupazione giovanile, l’informalità
e la mancanza di diritti lavorativi
non sono inevitabili, sono il risultato
di una previa opzione sociale,
di un sistema economico che mette i benefici
al di sopra dell’uomo, se il beneficio
è economico, al di sopra dell’umanità
o al di sopra dell’uomo, sono effetti
di una cultura dello scarto che considera
l’essere umano di per sé come un bene di consumo,
che si può usare e poi buttare.
Papa Francesco,
Discorso ai movimenti popolari,
28 ottobre 2014



    3 Articoli
    • L’odore della lotta
      LA PAROLA

      L’odore della lotta

      Il lavoro dignitoso e giustamente retribuito equivale a restituire all’essere umano la dignità dovuta. Commento alle parole di papa Francesco.
      Sergio Paronetto
    • L'ATTUALITÀ

      Schiavi dell’oro rosso

      Il caporalato e le sue vittime. Il racconto di un giovane straniero e la vita dei lavoratori in terra di Puglia, nel ghetto di Nardò. La testimonianza che resistere e cambiare è possibile. Intervista a Yvan Sagnet.
      Intervista a cura di Rosa Siciliano
    • LA TESTIMONIANZA

      Nella terra di nessuno

      La proposta di Caritas Italiana per contrastare lo sfruttamento del lavoro dei braccianti agricoli in Italia e per restituire condizioni dignitose ai lavoratori immigrati.
      Luciana Forlino

    Ultimo numero

    Ponti
    SETTEMBRE 2019

    Ponti

    Quando gli angeli si accorsero che gli sventurati uomini
    non potevano superare i burroni e gli abissi
    per svolgere le loro attività, al di sopra di quei punti
    spiegarono le loro ali e la gente cominciò a passare su di esse.
    Per questo la più grande buona azione è costruire un ponte.
    Ivo Andrić
    Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

    Ultimi Articoli

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.26