Dossier

Dossier

Seconda stella a destra
Dopo cinquecento anni, l’Utopia
di Thomas More è ancora attuale.
Il sogno di un mondo che non esiste.
A cura di Francesco Comina


Dal luogo immaginario e felice descritto
da Thomas More a noi. La città immaginaria
in cui la parità esisteva veramente,
i diritti sociali erano garantiti, le classi sociali
e la proprietà privata abolite, rappresenta
un grande sogno anche al tempo d’oggi.
Perché folle non è il sogno impossibile di Utopia
ma il nostro modello di sviluppo.


    5 Articoli
    • L'isola che non c'è

      Rileggiamo l’Utopia di Thomas More e la città che non c’è. Una grande opera di critica sociale e di un’idea di mondo radicalmente diverso. Ma non folle.
      Perché folle è solo il tempo in cui noi viviamo.
      Vincenzo Passerini
    • Utopia e realismo

      Utopia e realismo

      Oggi la tesi della guerra come strumento di equilibrio delle forze e come strumento di conservazione della pace non regge più. Di fronte allo strapotere bellico l’unico realismo possibile è la pace.
      Francesco Comina
    • Utopia privatizzata

      Intervista al grande sociologo polacco Zygmunt Bauman. Anche l’orizzonte utopico è diventato un modo per affermare l’individualismo.
      Intervista a cura di Francesca Celotto
    • Qui visse sir Thomas More

      Breve viaggio nella Londra presa d’assalto dai turisti sulle tracce di sir Thomas More a cinquecento anni dalla pubblicazione dell’Utopia.
      Francesco Comina
    • Il vento e il vortice

      Utopie, distopie, storia e limiti dell’immaginazione.
      In un libro in uscita per la casa editrice Erickson, le riflessioni della grande filosofa ungherese Agnes Heller e di Riccardo Mazzeo.
      Ne diamo un’anticipazione.
      A cura della redazione
    Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

    Ultimi Articoli

    • I desaparecidos del Sahara
      ULTIMA TESSERA

      I desaparecidos del Sahara

      Ci preoccupano solo i numeri di coloro che sbarcano in Italia.
      Ma cosa accade oltremare?
      I migranti sono volti, persone, con storie laceranti che lasciano intravedere le gravi violazioni di diritti umani. In Libia, per esempio.
      Nello Scavo (Giornalista di Avvenire, reporter internazionale – www.nelloscavo.com/)
    • Prima che gridino le pietre
      PRIMO PIANO LIBRI

      Prima che gridino le pietre

      Dal colonalismo allo sfruttamento, arginiamo la violenza, apriamo i porti, lasciamo spazio alla compassione. L’ultimo libro di Alex Zanotelli e l’appello alla nostra umanità.
      Adriana Baldini
    • Difesa illegittima
      POLITICA

      Difesa illegittima

      La recente legge sulla legittima difesa alimenta le paure, l’insicurezza e accresce un clima di violenza. Dove ci porterà tutto questo difenderci ad ogni costo?
      Renato Sacco (Coordinatore nazionale Pax Christi Italia )
    • Dalla logica del bisogno al desiderio
      MAGGIO 2019

      Dalla logica del bisogno al desiderio

      A cura di Ilaria Napolitano e Patrizia Morgante (Donnemujereswomen)
    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.20