Ottobre

Ottobre

La Riforma e la Nonviolenza



In questi 500 anni quel principio protestante
di una riforma continua ha prodotto anche
frutti gustosi, come il movimento ecumenico.
La Riforma ha fin da subito dovuto affrontare
il nodo di un’unità nella pluralità,
provando a non demonizzare la diversità,
a non ridurre la comunione a uniformità.
Lidia Maggi



  • DossierDossier
    La Riforma e l’Evangelo della Pace
16 Articoli
  • EDITORIALE

    Scherza con i Santi, ma lascia stare i Fanti!

    La redazione
  • PAROLA A RISCHIO

    Vogliamo stare da soli

    Periferia delle periferie: i migranti, i loro racconti, i loro passi erranti.
    E noi, i fratelli maggiori di fronte al figliol prodigo che torna.
    Ma nella casa del padre vogliamo starci da soli.
    Elisabetta Tusset
  • Il genere del comando
    DONNE

    Il genere del comando

    Donne, corpo, potere. Uno spazio donna urge.
    E di fronte alle cronache sconcertanti dei corpi violati e dell’efferatezza delle violenze, apriamo domande. Troppe irrisolte, purtroppo.
    Giancarla Codrignani
  • Lo sgombero degli sgomberi
    MIGRAZIONI

    Lo sgombero degli sgomberi

    Roma palcoscenico di abusi. Le forze dell’ordine, di notte, sgomberano una piazza da coloro che avevano subito un precedente sgombero. Intervista a Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International.
    Cristina Mattiello
  • ARMI

    Le bombe del Sulcis

    La Sardegna nell’occhio del ciclone. Partono bombe per l’Arabia Saudita, si producono ordigni bellici.
    Ma si parla anche di una possibile riconversione.
    Carlo Cefaloni
  • SPIRITUALITÀ

    Le chanoine rouge

    Introduzione al pensiero critico di François Houtart.
    Dalla Teologia della Liberazione al sostegno incondizionato alla Chiesa proposta da papa Francesco.
    Cristiano Morsolin
  • ECONOMIA

    Salvare le banche?

    Un altro decreto salva-banche, per tutelare Veneto Banca e Popolare Vicenza.
    Interroga le nostre coscienze e ci pone davanti alla Costituzione.
    Fino a quando resteremo nel vortice della speculazione selvaggia?
    Pasquale Riccio
  • POTERE DEI SEGNI

    La strada dell’utopia

    Don Tonino e Giorgio La Pira: il sogno comune della dissolvenza dell’era degli armamenti e delle guerre.
    E così le armi si trasformeranno in vomeri.
    Sergio Paronetto
  • CHIAVE D'ACCESSO

    Cittadini partecipativi

    Dalla cittadinanza attiva alla matematica: quale legame?
    Alessandro Marescotti
  • PAX CHRISTI

    Nella Terrasanta lacerata

    Report di un Pellegrinaggio di Giustizia della Campagna Ponti e non Muri in Palestina. Il muro, le offese, la dignità e i diritti violati.
    Stefano Spreafichi
  • MINORANZE

    Il campo della dignità

    Sahara occidentale: processo farsa condanna 23 attivisti sahrawi.
    Un popolo martoriato da esclusioni, violazioni di diritti umani, delegittimazioni.
    Cinzia Terzi
  • INIZIATIVE

    Fa’ la Cosa Giusta!

    Uno spazio arcobaleno si apre a Trento, per presentare e proporre prassi e realtà di un’altra economia possibile.
    Dario Pedrotti
  • ECUMENISMO

    Chiese in dialogo

    Riforma, profezia e tradizione nelle Chiese: cronache dalla 54° sessione di formazione ecumenica.
    Chiese per la Pace.
    Laura Caffagnini
  • PRIMO PIANO LIBRI

    Era un giorno qualsiasi

    Sant’Anna di Stazzema è luogo simbolo di tutte le stragi naziste che insanguinarono l’Europa.
    Lorenzo Guadagnucci narra quel 12 agosto 1944.
    Patrizia Minella
  • PRIMO PIANO LIBRI

    Ma liberaci dal male

    Mons. Luigi Bettazzi ci dona una riflessione su una domanda che, da sempre, attanaglia l’umanità: come liberarci del male? Un libro per tutti.
    Anna Scalori
  • Guerra nucleare?
    ULTIMA TESSERA

    Guerra nucleare?

    Le tensioni tra Usa e Corea del nord hanno radici lontane.
    Qual è il rischio reale oggi?
    Quale soluzione è ipotizzabile?
    Angelo Baracca

Ultimo numero

Nell'era della globalizzazione
NOVEMBRE 2017

Nell'era della globalizzazione

Tutto diventa globale e il “pensiero unico” occidentale si materializza
come intreccio di poteri e forme di dominio…
Nell’arena globale, le multinazionali ricoprono il vuoto lasciato
dallo Stato-nazione e questo è il più grave danno
per ogni sforzo di democrazia.
Noam Chomsky
abbonatiscrivi ad alexscrivi alla redazione

Ultimi Articoli

Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.5.6