Dossier

Dossier

Don Tonino nei passi di Francesco
A cura della redazione

Nel venticinquesimo anniversario
della morte di don Tonino Bello,
ripercorriamo i sentieri, non sempre facili,
da lui aperti nella direzione della pace,
del disarmo, della nonviolenza.
Sentieri su cui, oggi, cammina
papa Francesco, nel tempo complesso
e difficile che attraversiamo.
Denaro, Chiesa dei poveri,
politica, Sud, disarmo:
ecco alcuni ambiti d’impegno
inderogabili sui quali
sia don Tonino che Francesco
offrono coraggiosamente
parole inedite.
In piedi, dunque, costruttori di pace!



    6 Articoli
    • Con Madonna Povertà

      La Chiesa dei poveri tra papa Francesco e don Tonino Bello. Bisogna spogliarsi
      per lavare i piedi, come fece Gesù.
      Tonio Dell’Olio
    • Disarmati

      L’impegno e la testimonianza di don Tonino contro le guerre e le loro radici.
      Ce ne parla uno dei suoi più grandi amici e compagni di strada.
      Mons. Luigi Bettazzi
    • Quella fiamma ardente

      Un ricordo personale di don Tonino.
      L’impegno ecumenico contro la militarizzazione della Puglia.
      Massimo Aprile
    • I Sud scarti?

      No, i sud del mondo sono poeti sociali di uno sviluppo integrale e meridiano.
      Don Tonino Bello e papa Francesco sui passi del meridione, delle periferie e dei Sud della terra.
      Giuliana Martirani
    • Rigenerare la democrazia

      La Politica come arte nobile e difficile.
      Come misericordia e compassione.
      Sergio Paronetto
    • Economia di iniquità?

      Parliamo di denaro. Anzi, di profitto e di iniquità.
      Don Tonino e papa Francesco, con il loro appassionato sguardo pastorale, chiedono maggiore attenzione verso i diseredati della terra.
      E chiamano le cose con il loro nome.
      Nicoletta Dentico

    Ultimo numero

    Mediterraneo arca di pace?
    GENNAIO 2020

    Mediterraneo arca di pace?

    Un numero speciale, monografico,
    in occasione dell'incontro su
    "Mediterraneo, frontiera di pace",
    organizzato dalla Cei a Bari in febbraio 2020,
    e nello sfondo del messaggio di papa Francesco
    per la Giornata mondiale della Pace,
    "La pace come cammino di speranza:
    dialogo, riconciliazione e conversione ecologica".
    Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

    Ultimi Articoli

    • Disuguaglianze

      20 gennaio 2020 - Tonio Dell'Olio
    • Quando si erode una comunità

      17 gennaio 2020 - Tonio Dell'Olio
    • Pace nel Mediterraneo
      PUGLIA, ARCA DI PACE

      Pace nel Mediterraneo

      L’arco dei forti si è spezzato? Dal documento dei vescovi della metropolia di Bari del 1988 a noi.
      In attesa dell’incontro tra papa Francesco e i vescovi del Mediterraneo, ricordiamo la forte denuncia di allora per confermare scelte di disarmo e di nonviolenza oggi.
      Mons. Giovanni Ricchiuti (Presidente di Pax Christi Italia, vescovo di Altamura-Gravina-Acquaviva delle Fonti )
    • Il paese dei curdi
      SOLUZIONE NONVIOLENTA DEI CONFLITTI

      Il paese dei curdi

      Chi sono? Quali origini hanno le richieste di autonomia curda?
      Quali violazioni dei diritti sono state compiute?
      Laura Filios (Osservatorio Diritti (www.osservatoriodiritti.it))
    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.31