Luglio

Luglio

L’esercizio del perdono



Il perdono dà una possibilità
all’evoluzione esistenziale.
È scelta deliberata
di credere in Dio
perché si è ancora capaci
di credere nell’umano.
E viceversa.
È il non arrendersi
mai all’orrore.


16 Articoli
  • EDITORIALE

    L’escalation della crudeltà

    A cura della redazione
  • PAROLA A RISCHIO

    Pane e solidarietà

    Alla povertà si risponde con il pane: così avrebbe detto don Tonino.
    Un legame complesso e faticoso tra le disuguaglianze e le violenze di oggi.
    Mons. Francesco Savino
  • POLITICA

    Populismi

    Che fine ha fatto la sinistra?
    Come ricostruire un percorso di cambiamento?
    Domande aperte sulla nuova stagione politica, italiana ed europea.
    Giulio Marcon
  • Medellín, 50 anni dopo
    AMERICA LATINA

    Medellín, 50 anni dopo

    Nel novantesimo compleanno di padre Gustavo Gutiérrez, teologo della liberazione, arriva il riconoscimento di papa Francesco. Considerazioni a margine di un importante convegno internazionale svoltosi a Bogotá lo scorso aprile.
    Cristiano Morsolin
  • MAFIE

    Antimafie

    La mafia non è un cancro. Va estirpata dalle sue radici.
    Il contributo nonviolento nella lotta alle mafie
    Vincenzo Sanfilippo
  • Suore social
    CHIESA

    Suore social

    Il mondo religioso femminile e i nuovi social network che caratterizzano la comunicazione del nostro tempo. Ma quanto sono social le suore?
    Patrizia Morgante
  • POTERE DEI SEGNI

    L’industria della tangente

    Il potere incommensurabile della conversione del cuore di fronte alle grandi ingiustizie del nostro tempo richiama la vittoria di Davide contro Golia.
    Don Tonino Bello
  • CHIAVE D'ACCESSO

    Guerre in mare

    ONG e migranti: cadono i sospetti, la magistratura archivia l’inchiesta.
    Alessandro Marescotti
  • ACCOGLIENZA

    Diventare comunità

    Al centro l’accoglienza: una comunità veneta sulle orme dei poveri, come insegna Francesco. Intervista a don Paolo Pasetto.
    Intervista di Sergio Paronetto e Enzo Nicolis
  • ASIA

    Il totalitarismo digitale cinese

    George Orwell è stato premonitore del controllo digitale diffuso: il Grande Fratello cinese e il Sistema di Credito Sociale.
    Rachele Bocelli
  • EDUCAZIONE ALLA PACE

    L’insegnante attore sociale

    La scuola deve mirare a una “trasformazione” personale e sociale e a un cambiamento in positivo.
    Laura Tussi
  • INIZIATIVE

    Embargo a Israele

    I consigli comunali di Bologna, Firenze, San Giuliano di Pisa chiedono di fermare l’invio di armi a Israele.
    Raffaele Spiga
  • INIZIATIVE

    Corridoi umanitari

    Operazione Colomba chiede la creazione di zone umanitarie che siano corridoi sicuri per i profughi siriani che vogliono transitare o tornare nella loro terra.
    Maria N.
  • INFORMAZIONE

    Nuovi dialoghi

    Un originale incontro tra Avvenire e Adista, per festeggiare il cinquantesimo compleanno di entrambe.
    Vittorio Bellavite
  • PRIMO PIANO LIBRI

    Storie di piccoli Comuni

    L’esperienza di un Comune pugliese sui sentieri della nonviolenza e della pace.
    Laura Tussi
  • Accordi nucleari
    ULTIMA TESSERA

    Accordi nucleari

    Aporie del summit Trump-Kim.
    Quale denuclearizzazione e come la si attua?
    Angelo Baracca

Ultimo numero

L’esercizio del perdono
LUGLIO 2018

L’esercizio del perdono

Il perdono dà una possibilità all’evoluzione esistenziale.
È scelta deliberata di credere in Dio
perché si è ancora capaci di credere nell’umano.
E viceversa.
È il non arrendersi mai all’orrore.
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

Ultimi Articoli

  • La lega di Monfalcone

    12 luglio 2018 - Tonio Dell'Olio
  • Medellín, 50 anni dopo
    AMERICA LATINA

    Medellín, 50 anni dopo

    Nel novantesimo compleanno di padre Gustavo Gutiérrez, teologo della liberazione, arriva il riconoscimento di papa Francesco. Considerazioni a margine di un importante convegno internazionale svoltosi a Bogotá lo scorso aprile.
    Cristiano Morsolin (esperto di diritti umani in America Latina )
  • Sulla strada del perdono
    LUGLIO 2018

    Sulla strada del perdono

    Dalla parabola del padre misericordioso ai tempi nostri.
    Il perdono e la riconciliazione chiamano in causa storie di lacerazioni, incomprensioni,
    la fatica della ricerca delle identità da intrecciare.
    E poi, l’accoglienza, la festa.
    Ma cosa è il perdono?
    È possibile parlarne anche in chiave sociale?
    Che relazione ha con la memoria e con l’oblio?
    A cura di Andrea Bigalli e Anna Scalori
  • Accordi nucleari
    ULTIMA TESSERA

    Accordi nucleari

    Aporie del summit Trump-Kim.
    Quale denuclearizzazione e come la si attua?
    Angelo Baracca
Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.5.8