Dossier

Dossier

Vivere nel tempo dei videogames
A cura di Roberto Sedda

I videogiochi sono un mondo,
un universo da cui oggi
non si può prescindere.
Costituiscono anche un modo
di leggere la realtà.
Sono un mezzo di comunicazione
a forte impatto sociale.
Che relazione hanno con la pace
e il ripudio delle guerre e delle violenze?
Esistono produttori e creatori
di videogiochi che ne fanno
un media intelligente che conduce
il giocatore ad abitare scenari differenti
e lo aiuta a mettersi nei panni dell’altro?






    5 Articoli
    • Questi sconosciuti

      I videogiochi e il loro protagonismo nel nostro tempo.
      Chi ne fa uso e quale ruolo hanno oggi?
      Definizioni, spazio, tempi e protagonisti dell’arte ludica online.
      Andrea Dresseno
    • Documenti prego!

      Ovvero di come un videogioco indipendente ha messo in scena la burocrazia al posto dell’avventura, e di come ciò lo ha reso una forma d’arte.
      Beniamino Sidoti
    • Giochi di sguardi

      Il videogioco è una narrazione ma anche un’opportunità di abitare scenari diversi. Rapido viaggio in giochi di altri paesi che aiutano a riflettere in modo critico sulle scelte del mondo occidentale.
      Rosy Nardone
    • Giocare per far pace

      Come nasce un gioco di guerra?
      Intervista a un suo ideatore e progettista che vede la realtà bellica dalla parte dei civili che sono incolpevolmente nel mezzo.
      Intervista di Dominic Preston
    • Game designing

      Creatori di videogiochi al servizio del prossimo e non del profitto.
      Intervista a Piero Cioni, sviluppatore per un gigante informatico.
      Intervista a cura dei Fabbricastorie e di Roberto Sedda

    Ultimo numero

    Mediterraneo arca di pace?
    GENNAIO 2020

    Mediterraneo arca di pace?

    Un numero speciale, monografico,
    in occasione dell'incontro su
    "Mediterraneo, frontiera di pace",
    organizzato dalla Cei a Bari in febbraio 2020,
    e nello sfondo del messaggio di papa Francesco
    per la Giornata mondiale della Pace,
    "La pace come cammino di speranza:
    dialogo, riconciliazione e conversione ecologica".
    Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

    Ultimi Articoli

    • Quando si erode una comunità

      17 gennaio 2020 - Tonio Dell'Olio
    • Pace nel Mediterraneo
      PUGLIA, ARCA DI PACE

      Pace nel Mediterraneo

      L’arco dei forti si è spezzato? Dal documento dei vescovi della metropolia di Bari del 1988 a noi.
      In attesa dell’incontro tra papa Francesco e i vescovi del Mediterraneo, ricordiamo la forte denuncia di allora per confermare scelte di disarmo e di nonviolenza oggi.
      Mons. Giovanni Ricchiuti (Presidente di Pax Christi Italia, vescovo di Altamura-Gravina-Acquaviva delle Fonti )
    • Il paese dei curdi
      SOLUZIONE NONVIOLENTA DEI CONFLITTI

      Il paese dei curdi

      Chi sono? Quali origini hanno le richieste di autonomia curda?
      Quali violazioni dei diritti sono state compiute?
      Laura Filios (Osservatorio Diritti (www.osservatoriodiritti.it))
    • Occhi di donna
      CONVERSIONE ECOLOGICA

      Occhi di donna

      Laudato Si’ al femminile. Servono nuovi sguardi, cammini creativi per uno sviluppo integrale, che includa armoniosamente ogni persona.
      Paola Cavallari (Osservatorio interreligioso sulle violenze sulle donne - https://www.oivd.it)
    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.31