Dossier

Dossier

Dalla logica del bisogno al desiderio
A cura di Ilaria Napolitano e Patrizia Morgante (Donnemujereswomen)
Il desiderio qualifica la nostra esistenza,
ci protende in avanti, ci pone in relazione.
È ben oltre il bisogno. È ben oltre l’io.
Come si configura il nostro originario
essere “soggetti desideranti”
in questo tempo iper-organizzato?
Quale posto occupa il desiderio
in una società ad alta complessità,
secolarizzata e tecnologicamente avanzata?
Un viaggio nel desiderio:
dalla vocazione alle sue radici filosofiche,
dall’eros alle relazioni essenziali
che fanno parte della nostra vita.
E alla politica.


    5 Articoli
    • Dal bisogno al desiderio

      L’epoca delle emozioni tristi: recuperare e nutrire il desiderio nel tempo di complessità.
      Patrizia Morgante
    • Il desiderio liberato

      Ardere di tutt’altro fuoco: il desiderio è ciò che ci caratterizza e ci definisce.
      Qual è il suo carattere di trascendenza?
      Quale posto occupa in una società iper-organizzata?
      Ilaria Napolitano
    • Eros e sessualità

      Cosa ne è oggi di Eros? A quale narrazione immaginativa si presta la sua rappresentazione e la sua percezione?
      Rileggiamo il desiderio erotico alla luce della filosofia e della letteratura.
      Per riscoprire la dimensione dell’eterno che ne costituisce lo sfondo e la filigrana.
      Ilaria Napolitano
    • La filigrana delle cose

      Discernimento ai tempi del postmodernismo.
      Come imparare ad ampliare il nostro sguardo?
      Come acquisire la capacità di vedere ciò che non è immediatamente percepibile?
      Ignazio Punzi
    • Speranza politica

      Cosa è il desiderio in relazione alla politica?
      E come entrare nelle pieghe della storia, negli strati più profondi della realtà?
      Roberto Mancini

    Ultimo numero

    Ponti
    SETTEMBRE 2019

    Ponti

    Quando gli angeli si accorsero che gli sventurati uomini
    non potevano superare i burroni e gli abissi
    per svolgere le loro attività, al di sopra di quei punti
    spiegarono le loro ali e la gente cominciò a passare su di esse.
    Per questo la più grande buona azione è costruire un ponte.
    Ivo Andrić
    Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

    Ultimi Articoli

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.26